Le 5 Migliori Fotocamere Mirrorless Per Principianti [2018]

E così hai deciso di fare il salto di qualità nel campo della fotografia e hai deciso che una fotocamera mirrorless con lenti intercambiabili è la strada per te. Ma quale fotocamera mirrorless scegliere? In questo post, diamo un’occhiata ad alcune delle migliori fotocamere mirrorless per principianti del 2018, e a quali potrebbero essere più adatte per usi diversi.

Come abbiamo osservato quando abbiamo descritto i vari tipi di fotocamere mirrorless, ci sono un sacco di ragioni per preferirle. Le mirrorless offrono un fantastico compromesso tra portabilità e qualità delle immagini. I controlli manuali e i set di lenti che possono essere usate su queste fotocamere aprono un mondo di opportunità creative per chiunque, dai fotografi principianti ai professionisti.

Quando si investe nell’acquisto di una fotocamera con lenti intercambiabili, è importante ricordare che la marca della fotocamera (o l’attacco delle lenti) è importante quanto il modello stesso. Questo perché probabilmente vorrai usare le stesse lenti anche sulla tua prossima fotocamera. Quindi ti occorrerà prendere in considerazione non solo cosa vuoi adesso, ma anche cosa potresti volere in futuro.

CANON EOS M10

La Canon EOS M10 è una piccola fotocamera mirrorless compatta che, grazie al suo grande sensore APS-C CMOS da 18 megapixel, può offrire la stessa qualità nelle immagini di molte DSLR. Comunque, nonostante ciò, mantiene il tutto semplice per i fotografi principianti, con controlli fisici minimali e molto intuitivi. Con un look da fotocamera compatta, non intimorisce come possono fare alcune fotocamere cariche di pulsanti e controlli.

Gli utenti soliti usare uno smartphone ameranno anche la connettività Wi-Fi e NFC della EOS M10, che rende facile e veloce spostare le foto sullo smartphone pronte per la modifica e la pubblicazione. La fotocamera è anche in grado di girare video in Full HD 1080p fino a 30 fps (frame per secondo), e offre un sistema di autofocus ibrido che manterrà i tuoi soggetti sempre a fuoco.

La Canon EOS M10 è una buona scommessa per fotografi che vogliono una migliore qualità delle immagini, ma non una curva di apprendimento ripida, come chi è solito scattare foto con lo smartphone o i genitori che vogliono delle foto migliori dei propri figli. Un touchscreen posteriore inclinabile e un’interfaccia utente semplice aiutano molto in tal proposito. La fotocamera usa lenti Canon EF-M (o altre lenti Canon con un adattatore) e ha un prezzo interessante.

Vedi il prezzo più basso >>


FUJIFILM X-A3

Il bell’aspetto retrò della Fujifilm X-A3 potrebbe essere la prima cosa che noti, ma la fotocamera APS-C da 24 megapixel ha anche un sacco di pregi al suo interno. Ciò comprende un’impostazione di ISO alta, che può essere estesa oltre il suo range nativo di 200-6400 fino a ISO 25600, che permette alla fotocamera di ottenere delle immagini in bassa luce molto migliori di quelle che potresti mai sperare di ottenere con uno smartphone.

La X-A3, una fotocamera con un buon rapporto qualità prezzo della serie Fujifilm X, rende immediato il passaggio ad una fotocamera degna di questo nome, con una selezione di modalità automatiche e scene, rese accessibili attraverso la ghiera superiore. Ciò può essere d’aiuto mentre impari a padroneggiare le impostazioni manuali. Sul fronte video, è in grado di registrare in formato Full HD fino a 60 frame per secondo.

La fotocamera Fujifilm è stata piazzata sul mercato con le sue funzioni incentrate sui selfie, come il suo schermo touch ruotabile e la funzione di miglioramento dei ritratti. Comunque, con altre specifiche come la connettività wireless per la condivisione e lo scatto da remoto, è una fotocamera capace, ugualmente adatta a utenti che vogliono una fotocamera elegante. 

Vedi il prezzo più basso >>


OLYMPUS E-M10 II

La Olympus ha recentemente annunciato la OM-D E-M1 II, che sembra una delle più straordinarie fotocamere mirrorless realizzate fino ad oggi. Tuttavia, con un prezzo di circa 2000€, costa decisamente di più di quanto la maggior parte dei principianti ha intenzione di spendere per una nuova fotocamera. Per fortuna, il suo fratello minore, la E-M10 II, può essere acquistata ad un prezzo molto più basso.

I punti di forza della OM-D E-M10 II includono il suo mirino OLED a 2.36 milioni di punti, il quale permette sia lo scatto tradizionale, sia il monitor touchscreen inclinabile posteriore. È dotata inoltre di stabilizzazione dell’immagine con sensore di spostamento a 5 assi, scatto a raffica fino a 8.5 frame al secondo e registrazione di video in Full HD a 1080p fino a 60 fps. La condivisione wireless della Olympus e lo scatto remoto rappresentano inoltre uno dei migliori sistemi Wi-Fi sul mercato.

Come il resto della linea OM-D, la E-M10 II usa il sistema Micro Quattro Terzi, il quale implica un sensore significativamente più piccoli del degli APS-C utilizzati nelle fotocamere descritte in precedenza. Questo significa che anche gli obbiettivi per il sistema possono essere più piccoli, e questo porta devi vantaggi per quei fotografi che vogliono viaggiare leggeri.

Vedi il prezzo più basso >>


PANASONIC LUMIX GX80/85

La Panasonic Lumix GX80 (chiamata GX85 in alcuni Paesi) è una fotocamera in grado di scattare in 4K, la quale offre tantissime possibilità di crescita ed esperienza per i fotografi alle prime armi. Essa vanta delle specifiche interessanti, includendo un sensore Micro Quattro Terzi a 16-megapixels, un mirino elettronico ed un set di elementi di stabilizzazione sia nella scocca, sia nell’obbiettivo, per ridurre la sfocatura dovuta ai movimenti. Può inoltre scattare a raffica foto ad una rispettabile velocità di 8 frame al secondo.

Comunque, sono le caratteristiche legate al 4K della GX80/85 che la rendono così diversa e particolare. In aggiunta alla registrazione video in 4K fino a 30 fps, fa inoltre uso della funzionalità Panasonic 4K Photo. Questa include l’abilità di ottenere un fermo immagine ad 8 megapixel a partire da un video in 4K, la possibilità di scattare immagini in 4K a raffiche di 30 fps, e selezionare la messa a fuoco dopo lo scatto (che potrebbe essere molto utile per i principianti) con la modalità Post Focus.

L’insieme di capacità in termini di registrazione video della fotocamera la portano ad essere interessante per i videografi in erba, così come per i fotografi di strada e i principianti con l’ambizione di sviluppare le proprie abilità di scatto. Ancora una volta è presente il Wi-Fi integrato per condividere le immagini al volo. 

Vedi il prezzo più basso >>


SONY ALPHA A5100

La Sony ha recentemente aggiornato la propria fotocamera di fascia alta, offrendo dispositivi del calibro della A99 II e della A6500. A confronto con queste fotocamere, la A5100, la quale proviene dal lontano 2014, potrebbe sembrare abbastanza vecchia. In realtà, questa è ancora una delle migliori fotocamere mirrorless per un fotografo principiante ed un ottimo spunto per entrare nel mondo della linea Sony E-mount.

Con un sensore a 24.3 megapixel APS-C e un sistema di autofocus super-veloce, la A5100 combina qualità e velocità, due fattori importanti in ogni fotocamera. Essa offre inoltre un monitor touchscreen inclinabile, Wi-Fi e NFC integrati, e la possibilità di girare video in Full HD 1080p fino a 60 fps.

La A5100 sarebbe adatta ai principianti che cercano una buona fotocamera completa, per chiunque cerchi di iniziare ad utilizzare il sistema Sony E-mount, o per chi potrebbe finire per utilizzare una fotocamera Sony di fascia superiore in un futuro prossimo. In questo modo, qualsiasi obbiettivo acquistato per questa fotocamera, potrà essere utilizzato per la prossima. 

Vedi il prezzo più basso >>


In Conclusione…

Non stiamo per conferire il titolo di “migliore fotocamera mirrorless per principianti in assoluto” a nessuno dei dispositivi descritti prima, poiché fotografi alle prime armi diversi potrebbero cercare caratteristiche diverse dalla propria fotocamera. Per alcuni, la portabilità potrebbe essere una priorità, per altri, questa potrebbe essere la velocità di scatto continuo, o la necessità di registrare video in 4K. Speriamo che questo sommario sia stato d’aiuto per capire cosa desideri da una nuova fotocamera.

Detto questo, reputiamo che ciascuna di queste fotocamere sarebbe una buona opzione per i fotografi principianti. Queste sono tutte in grado di scattare immagini di ottima qualità, registrare video in Full HD, se non in 4K e hanno la connettività wireless, la quale consente di condividere e modificare velocemente i propri contenuti. Quindi, qualunque fotocamera tu scelga, divertiti ad usarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *